Dott.ssa Maria Grazia Guglielmucci
Psicologa e danzaterapeuta

RITROVARSI RADICANDOSI NEL CUORE

5 Ottobre 2020



Da dove cominciare dopo quanto è successo?
Dopo il lockdown, dopo la paura, dopo la confusione, tutto questo ha causato e continua a causare una destrutturazione nelle nostre vite che è tuttora in corso per molte persone, ovvero gli equilibri si sono squilibrati e siamo ancora nella fase di “ricostruzione”.
Forse per qualcuno questa è stata un’occasione per cambiare le cose o per rendersi conto che qualcosa non andava nella propria vita, per qualcun’altro invece è stato l’ennesimo pretesto per dare la colpa all’esterno dei propri malesseri e delle proprie incapacità (la seconda è la più gettonata).
Ma in tutto ciò come possiamo riprendere le fila della nostra vita, elaborare quanto accaduto e se possibile andare avanti meglio di prima? Certamente ritrovandosi, e non lo dico solo in senso metaforico è essenziale adesso ripartire da se stessi ricostruendosi con delle basi differenti rispetto a quelle che avevamo prima. Cambiare quindi il nostro "sistema operativo" per radicarci nel cuore e vivere la nostra Essenza pienamente.

Che significa tutto questo in parole povere?
Significa cercare quotidianamente un spazio di ascolto per sé, un contatto a tutti i livelli: corporeo, emotivo, psicologico e spirituale.
Questo ci consentirà di sintonizzare le nostre anteninne su ciò che man mano prende forma dentro di noi, imparando a diventare sempre più consapevoli del nostro mondo interno e di conseguenza anche esterno visto che sappiamo bene che è la realtà interiore che determina quella esteriore.
Ma cos’è che ci permetterà poi di operare una vera e propria trasformazione?
La risposta è e sempre sarà il Cuore, il nostro maestro governatore.
Cuore è contatto con ciò che siamo, con la storia personale che portiamo, Cuore è palpito, pulsione di vita senza veli e cortine che ci proteggono.
Cuore è Anima e schiude la porta verso il cielo.
La porta del cuore apre quella dello spirito, che ci collega al Cielo, alle infinite possibilità lì dove possiamo vedere e vivere tutto quanto da una prospettiva più ampia dove si manifestano strade che ancora non conosciamo ma sono racchiuse in noi in queste dimensioni più elevate.
E allora sorrideremo delle nostre difficoltà dovute ad una visione ristretta che ci faceva pensare di risolvere i nostri problemi solo con la nostra mente che in realtà li ha prodotti!

E come dico sempre… provare per credere!
Buon Cuore a tutti! ❤

Dott.ssa Maria Grazia Guglielmucci