Dott.ssa Maria Grazia Guglielmucci
Psicologa e danzaterapeuta

L'ARCHETIPO DEL FUOCO TRASFORMATIVO DI BRIGIT

2 Febbraio 2021



Legata ai serpenti e al fuoco, Brigit è la guardiana della trasformazione e del cambiamento.
Presente nei momenti di creatività e di visione, presiede come levatrice, profetessa e patrona delle arti, in particolar modo alla poesia, all'ospitalità, alla guarigione, all'allattamento e alla produzione di birra.
La giovane e splendida Brigit è composta, vigorosa, appassionata...
e, solitamente, vergine La sua presenza ispira creatività nelle situazioni di sfida e capacità di affrontare vecchie circostanze con una visione nuova.

La dea Brigit, che compare anche nella cristianità come santa Brigida, è una presenza potente nel mondo di Luce. Sotto molti aspetti, Brigit è una giovane unione di tutte le qualità e i simboli delle dee Feeriche.
I Cristiani l’hanno ribattezzata Santa Brigida ma in origine si chiamava Brigit, o Brighid, da “breo”, fuoco, dando il nome di candelora a questa festa celtica che cadeva tradizionalmente il 1° Febbraio, nel punto mediano tra il solstizio d'inverno e l'equinozio di primavera.

Al culmine dell'inverno la Natura ci regala i primi segnali del ritorno della luce, per propiziarne l'avvento e rischiare così la buia notte invernale, le antiche popolazioni celtiche accendevano fuochi simbolici affinchè la Primavera arrivasse.
"Dedichiamo una candela bianca alla dea Brigit, chiedendole di aiutarci a trovare la luce nel nostro percorso esistenziale. La candela andrebbe portata accesa nelle diverse stanze della casa seguendo un percorso orario in quanto più favorevole a livello energetico.
La fiamma va infine spenta ringraziando la dea e chiedendole di farla vivere dentro di noi."

Questo è il momento propizio per purificarsi attraverso l'energia trasformativa del fuoco, eliminando le scorie e attirando l'energia necessaria per realizzare i nuovi progetti.

Invocazione a Brigit:



Sono sotto lo scudo
Della generosa Brigit ogni giorno;
Sono sotto lo scudo
della generosa Brigit ogni notte.
Sono protetto
Dalla Levatrice di Maria,
Ogni alba e ogni tramonto,
Ogni notte e ogni giorno.
Brigit è la mia compagna,
Brigit è l'ispiratrice delle mie canzoni,
Brigit è la mia aiutante,
È la migliore delle donne,
la mia guida fra tutte le donne.*
*preghiera delle highland scozzesi.

Viva Brigit e il sacro fuoco trasformativo!

Dott.ssa Maria Grazia Guglielmucci