Dott.ssa Maria Grazia Guglielmucci
Psicologa e danzaterapeuta

LA PRIMAVERA DELL'ANIMA

23 Marzo 2021



Questa Primavera ci invita a rinascere dentro.
Rinsaldando le nostre radici
,
ripulendoci e curando le antiche ferite.
Ascoltando il corpo e i suoi segnali, liberando emozioni intrappolate da tempo.
Nutrendo il cuore e il nostro bisogno di essere amate/i e amare.
Abbandonando vecchi schemi di pensiero e conseguenti scelte di vita non più conformi a ciò che siamo ora.
Coltivando la capacità di sognare e immaginare la realtà desiderata.

Come lo posso fare ti starai chiedendo?
Oggi ti parlo di un primo semplice passo che consiste nell’abbracciare la visione d’insieme, riducendo l’abitudine di vedere una cosa alla volta, di scomporre e razionalizzare tutto. Lasciando perdere le statistiche (tanto gettonate in questo periodo) i numeri in serie, ciò che si ripete sempre uguale, evitando di guardare solo lì dove la tua attenzione viene pilotata.

Lo sai che noi utilizziamo molto più l’emisfero sinistro e molto meno quello destro? L’emisfero sinistro è deputato a fare tutte le cose elencate sopra mentre l’emisfero destro ci fa vedere le cose in modo diverso, più creativo, ci parla attraverso le immagini, i colori e le forme, comunicando con i centri emotivi del cervello che mandano i comandi al nostro corpo.

Certamente abbiamo bisogno di entrambe le funzioni e sicuramente il cervello elabora tutte le informazioni processate da entrambi gli emisferi (questo chiariamolo), ma la nostra società e cultura da alcuni secoli a questa parte (vedi illuminismo) ha premuto l’acceleratore su una visione parcellizzata e riduttiva della realtà togliendoci la possibilità di sviluppare altri sensi altrettanto importanti come l’intuito.

Quindi alleniamoci a sviluppare un’ascolto “globale” su noi stessi, il nostro corpo, le nostre emozioni, evitando di voler arrivare sempre a trovare una causa e conseguente soluzione di ciò che consideriamo un problema.

Il problema in questione magari ci sta aprendo altre strade o ci sta offrendo la possibilità di guardare quella cosa in modo diverso. In questo caso mantenere una visione d’insieme può esserci di grande aiuto “illuminandoci” letteralmente quando crediamo di essere totalmente al buio. Scoprendo invece che la via d’uscita da quella situazione era proprio lì a portata di mano solo che abituati a vedere solo una piccola parte della realtà l’avevamo ignorata.

Consigli pratici su come sviluppare la visione d'insieme: medita, osserva l'orizzonte e per quanto puoi contempla la natura, ascolta musica riequilibrante e se ti piace danza liberamente, leggi poesie, crea lasciandoti andare a ciò che arriva, vanno bene tutti i tipi di creazione non ci sono limiti.

Nei prossimi post approfondirò tutte le qualità interiori e psicologiche per vivere al meglio questo momento di rinascita interiore.

Intanto ti auguro.... una felice Primavera dell'Anima!

Dott.ssa Maria Grazia Guglielmucci